Segui

Valute straniere in bexio

Impostazioni di valuta

Per ogni valuta inserita in Bexio, può essere immesso un tasso di cambio. Per informazioni su come inserire le valute, consultare il contributo "Gestione delle valute".

Il tasso di cambio può sempre essere immesso in relazione alla valuta di base. La valuta di base viene impostata quando crei il tuo account bexio: non appena effettui una registrazione in bexio (p. es. da fatture), la valuta di base non può essere modificata.

Puoi modificare tu stesso i tassi di cambio in "Impostazioni" -> "Tutte le impostazioni" -> "Funzioni e moduli" -> "Tassi valuta". La panoramica mostra i tassi di cambio di tutte le valute inserite in bexio. Qui puoi inserire i tassi di cambio attuali. I tassi di cambio sono calcolati secondo il seguente principio: 1 euro equivale a 1,05000 franchi svizzeri, 1 rupia indiana equivale a 0,012 franchi svizzeri, ecc.

 

Bildschirmfoto_2019-04-26_um_09.56.57.png

 

Valute estere nella contabilità finanziaria

bexio gestisce l'intera contabilità nella valuta locale, il che significa che ogni transazione effettuata in una valuta straniera (ad esempio una fattura in euro) viene convertita nella valuta di base. In tutta la Contabilità finanziaria, tutte le tue registrazioni sono visualizzate nella tua valuta base. Lo facciamo convertendo le registrazioni in base al tasso di cambio inserito.

Ecco un esempio di come attivare la conversione automatica:

  • Crea un prodotto con la valuta CHF, valore CHF 100,00
  • Crea una fattura con la valuta EUR
  • Importa il prodotto nella fattura
  • La fattura mostra automaticamente l'importo calcolato in base al tasso di cambio memorizzato
  • Nella Contabilità finanziaria, pubblichiamo il valore della fattura direttamente in CHF (la tua valuta base)

Se hai inserito prodotti e fatture in due valute diverse rispetto alla tua valuta locale, ricalcoleremo come segue:

Prodotto A: 100 EUR = 106.17 CHF (100 x 1.06170) e quindi Prodotto A: 106.17             CHF = 103.61 USD (106.17/ 1.02470).

Attenzione! Ciò significa che tutti i resoconti nella Contabilità finanziaria vengono sempre visualizzati nella valuta locale. (Tutti i conti sono gestiti nella valuta di base).

Registrazione utili e perdite valutari

Ad esempio, se il tasso di cambio differisce dal tasso valido al momento della fattura quando viene pagata, registreremo automaticamente un utile o una perdita valutari a seconda della differenza.

Valute estere in vendite e acquisti

Nelle aree Vendite e Acquisti è possibile selezionare la valuta per ciascun documento. Puoi quindi inviare il documento ai tuoi clienti nella valuta desiderata o persino visualizzare la fattura del fornitore esattamente come l'hai ricevuta.

Tutti gli importi registrati vengono convertiti nella valuta di base per la contabilità finanziaria utilizzando il tasso di cambio memorizzato. Pertanto si raccomanda di assicurarsi che, per esempio quando si immette un nuovo pagamento in entrata, il tasso di cambio utilizzato dalla banca venga memorizzato.

Attenzione! Indipendentemente dalla valuta in cui si crea una fattura, bexio effettua sempre la contabilizzazione sul conto cliente 1100 - "Vendita di beni e servizi". Pertanto al momento non è possibile gestire conti clienti diversi per valute diverse in bexio, lo stesso vale per le fatture dei fornitori e i conti dei fornitori.

Valute estere nel Banking

Per ogni ordine di pagamento deve essere selezionata una valuta. Vengono supportate tutte le valute straniere inserite in bexio. Si prega di notare che diverse valute estere sono supportate a seconda dell'istituto finanziario e del contratto bancario. Di conseguenza è possibile che un pagamento in valuta estera possa essere effettuato in bexio ma potrebbe non essere accettato dalla banca. Si raccomanda di controllare sempre il pagamento all'interno dell'e-banking.

Se viene creato un ordine di pagamento a partire da una fattura fornitore, la valuta della fattura fornitore deve sempre essere trasferita. Sono ammesse anche valute estere.

Quando si riconciliano le transazioni, crediti e debiti possono essere elaborati in una valuta straniera. Quando si registrano fatture, fatture fornitore o spese, è necessario inserire manualmente un tasso di cambio durante la riconciliazione dei pagamenti, se la valuta del documento non corrisponde alla valuta della transazione (p. es. fattura allestita in CHF, pagamento ricevuto in EUR).

Se la valuta corrisponde (ad esempio, una fattura in EUR e un pagamento in entrata in EUR), tutti gli importi di registrazione per la Contabilità finanziaria vengono convertiti nella valuta di base utilizzando il tasso di cambio memorizzato.

Allo stesso modo, per le registrazioni dei conti clienti e le registrazioni manuali, tutti gli importi di registrazione per la contabilità finanziaria vengono convertiti nella valuta di base utilizzando il tasso di cambio memorizzato.

Valute straniere in progetti

È possibile specificare su un progetto in quale valuta devono essere fatturati i servizi e le spese. Se successivamente si crea una fattura dal progetto, questa verrà automaticamente creata nella valuta appropriata. Tuttavia il progetto stesso è sempre gestito nella tua valuta base.

Valute estere per i prodotti

È possibile assegnare una valuta specifica a ciascun prodotto creato nel prezzo di acquisto e di vendita. Se si importa questo prodotto in un documento (p. es. Fattura o Fattura fornitore), il prodotto verrà automaticamente contabilizzato nella valuta del documento appropriata in base al tasso di cambio definito nelle impostazioni.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 2 su 3
Altre domande? Invia una richiesta